Come stai? Ci pensi mai a quel foglietto stropicciato? Non hai perso l’interesse verso me che sono una figura in penombra quando il sole attraversa i vetri. E mi s’illumina il profilo ma sempre in penombra sono. Sai com’era? Collezionavo melodrammi e cartine plastificate di cioccolatini. Capivi che era per fare esperienze? Capivi che era perché dipendevo sempre dalle tue opinioni verso di me. Le tue scelte e le tue decisioni. E collezionavo tue frasi, collezionavo tuoi esempi, collezionavo i tuoi abbracci, collezionavo sorrisi, collezionavo giornate che fuori faceva buio, film dai sensi sottili e noi che quando incazzati si andava on the road.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...