13 NOVEMBRE 2015

UN PENSIERO IPOTETICO AD UN MUSULMANO NON MODERATO

Quando volevo toccare il Libro regalatomi del Corano, per studiarmelo, per leggerlo, tu subito mi bloccavi e mi facevi notare che mi ero appena passata la mano nei capelli, e allacciata le scarpe, tu mi dicevi subito sbigottito: – Nooo aspetta che fai? Non si fa così! Tu devi prima lavarti le mani! Sei sporca e Questo non si sfiora se prima hai toccato qualsiasi altra cosa! – Tu, mi spiegavi che prima di prostrarsi a pregare, vi lavate tutti per bene. Prima di “rivolgersi” a Dio, bisogna essere puliti. Spiegavi. Ci tenevi moltissimo a ribadire questo concetto: – La prima regola, la primissima proprio, è quella di lavarsi molto bene prima di entrare nella Casa di Dio, basta pensare che se andiamo a fare una visita ad un nostro comune conoscente, ci facciamo una doccia, beh, allora tu pensa l’importanza superiore, se vai a trovare Dio no? Quindi la Sua Casa può essere … una strada … il Libro del Corano … una Moschea … un pensiero Chiudendo gli Occhi, beh queste cose non si possono fare senza prima passare in bagno a lavarsi tre volte … e dopo, bisogna addirittura mettersi le mani in tasca, onde evitare di sfiorare accidentalmente una qualsiasi persona che non si è lavata, quindi impura … –

Eh perciò mi chiedo, ti vorrei domandare … – Ma … ma … ma come farai quando andrai davanti Alla Porta Di Dio, sporco di sangue? Che il sangue dall’anima, mica lo cancelli?! -.

Annunci

7 pensieri riguardo “13 NOVEMBRE 2015”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...