ODORE DI AMARENA

“DAL TRENO MI-S.M.N. PRIMA MANDATA”

Era sottinteso, mi hai fatto venire così poche volte.
La mia vita viaggia lenta e non ha fretta. Anche se so che potrei morire domani, anche se probabilmente sono già morta, io non ho fretta.
È successo nel 93 poi nel 95, era sottinteso da quel momento in poi, ma non vado di fretta. I miei insegnanti lo sanno. Mio padre non vuole dirmi che ha paura, mia madre sempre. Così ascolto le non frasi dei viandanti. E non mi aspetto niente. Io non vado di fretta.
Io sono divertente. Io non ho un cervello, io non lo ho.
Io sono sana e pura. Io sono morbida e stronza. Io so il fatto mio.
Io sono coraggiosa. Io sono una guerriera calma. Io non mi arrendo proprio mai.
Io sono corretta. Io limpida e chiara. Io non sono bugiarda. Io so fare i 3 ruoli.
Io succhio tutto dagli altri ma do anche tanto. Io so non piangere. Io perdono e non so accettare le scuse.
Io so stare al pubblico. Io sono viva. Io sono vivace. Io sono brillante. Io faccio impazzire. Io faccio perdere le staffe. Io no.
Io ho superato quelle fasi lì. Io rido e si sente forte. Io sono ad un livello superiore. Io lascio correre. Io lo faccio per evitare. Io non ho nulla da dimostrare.
Io sono disponibile. Io sono fortunata. Io sono la Fortuna. Io sono pazienza, forza, istinto.
Io so restare lì in mezzo alle prime difficoltà. Io so andarmene con più classe.
Io esisto in un modo differente. Io so ridere, io so sedere, io so farmi accettare. Io sono solare.
Io non so dimenticare ma so rimuovere. Io so osservare. Io sono amabile, io so amare, io so parlare, io sono il microfono su cui si può cantare.
Io sono indispensabile. Io faccio casino. Io amo il caos. Io so stare col rumore. Io rido e lo so fare bene.
Io non sono una cosa a caso. Io “Milady persa tra gli specchi. Io che tutta la storia non vale se non il bacio di una sera”.
Io creatività ce ne ho, io ce l’ho. Io energie, sigarette e belle idee. Io clown e simpatia.
Io so mordermi le labbra e nascondere la tristezza. Io le cose non le so chiedere. Io non chiedo perché è meglio. Io ferita, delusa, distaccata.
Io che manco a chi mi ha conosciuta. Io che ho compiti da fare in questo posto. Io maniacale nelle liste scritte. Io sono furba e onesta.
Io so insegnare e non so imparare. Io non rispondo quando non ci sono.
Io colpo di fulmine, amiche sballate, abbraccio continuo. Io ho fantasia da vendere sottobanco. Io non me la faccio portare via neanche da morta.
Io amo prima me e poi chi ama me.
Solo che la mia vita viaggia lenta, và in un posto lontano, dove non si è neppure lì, e ancora non ho fretta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...