ODORE DI AMARENA

“AUTOGRAFI”

Ma se chiudon la bocca a un solo uomo io grido / e non dormo la notte se ho deluso un                    amico / e anche quando ho ragione è colpa mia”

Sguardi. Solo sguardi solo sguardi. Sguardi. Solo sguardi. Sguardi solo sguardi solo sguardi solo sguardi. Solo sguardi. Ma non quelli diretti quelli che sappiamo noi. Di dentro lanciati per restare. Le tue rocce come sguardi. Solo sguardi solo sguardi. Ma non di tutta un’erba un fascio di quelli che perdurano dai tempi dei tempi dall’illuminazione dei tuoi occhi per una semplice battuta. Dentro seminati per i riconoscibili. Sguardi. Solo sguardi solo sguardi. Sguardi solo sguardi. Solo sguardi solo sguardi. Sguardi. Solo sguardi solo sguardi. Sguardi. Solo sguardi. Sguardi solo sguardi solo sguardi solo sguardi. Solo sguardi. Ma non quelli lanciati quelli che sappiamo noi. Di dentro piazzati per restare. Le tue rocce come sguardi. Solo sguardi. Sguardi solo sguardi. Di quelli impercettibili che concepiamo solo noi. Una firma nel silenzio e un Grazie Marianna, da Roberto Vecchioni. Perché mentre questa macchina và, ci sono “i piccoli artisti crescono” che son quelli di cui “noi” dobbiamo andarci coi piedi di piombo, e “i grandi artisti” che son quelli che ci vanno “loro” coi piedi di piombo verso “tutti noi”. No, Grazie a Te.

 

Annunci

Un pensiero su “ODORE DI AMARENA”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...